Mai provato il Brodino da passeggio?

brodino

Benvenuti al pastificio Brodino

Se gli americani hanno messo il caffè nel bicchierone da asporto facendolo diventare un oggetto del desiderio, a Cesena, lo stesso bicchierone, leggermente più arrotondarono, è diventato il contenitore ideale per il cappelletto da passeggio. Ma non un cappelletto da fast food. Ci mancherebbe. Un cappelletto tirato a mano, farcito con amore e cotto nel vero brodo di carne.

L’idea è venuta a Piergiorgio Sacchetti. Pochi mesi fa, nel centro storico di Cesena ha dato vita al pastificio Brodino. Un laboratorio di pasta fresca e punto di ristoro per intenditori. Qui la pasta fresca dalle tagliatelle ai passatelli (pure nella variante pallina già pronta da portarsi a casa), passando per la sfoglia per le lasagne, i monfettini, le pappardelle, i cappelletti, gli agnolotti, fino ai i tortelli, sono freschi di giornata. La sfoglia è tirata amano come si faceva una volta. Ma si è andati oltre. Tutto è curassimo e pronto per un felice take away.brodinobrodinobrodinobrodino

Tutto è invitante

Specie adesso con la stagione fredda alle porte, alzi la mano chi non vorrebbe riscaldarsi durante la pausa pranzo con un brodino caldo come faceva la nonna e la buona pasta ripiena fatta in casa? Così visto che un brodino tira l’altro ecco nascere le confezioni da asporto. Per esempio, una bottiglia di brodo di carne già pronto costa 5,50 euro, nella versione di verdura 4 euro. Lo stesso bicchierone da passeggio vira sugli 8 euro.

Oltre la sostanza c’è la componente estetica. Se invece del brodino da passeggio si opta per una pausa pranzo seduti nel negozio tutto ti viene servito in piatti usa e getta che ricordano le stoviglie di pregio dei ristoranti di lusso. Il menù è scritto su foglietti stile scontrino fiscale. Mentre i sacchetti e le  scatoline da asporto farebbero la felicità di Miranda, la protagonista de Il Diavolo Veste Prada. Insomma, tutto è invitante.brodinobrodinobrodino

Alla fine è andata così

La gita da Brodino è stata il piatto forte che mi ha spinto insieme ad altri quattro amici giornalisti ad approfittare di un corso di formazione a Cesena per avere la classica scusa e finire la mattinata in bellezza. Alla fine è andata così: due cappelletti con brodino nel bicchiere, una passatello, un tortello di zucca, il canolo di nonna Cerina (canolo fritto ripieno di carne, formaggio e mortadella di Bologna del presidio Slow Food) offerto dal titolare per ripagare il nostro entusiasmo, vino, ciambellina e ultimo colpo da maestro: il caffè servito nella moka.

Se volete appuntarvi l’indirizzo: pastificio Brodino via Fra Michelino 56 Cesena, aperto dalle 9 alle 15, tutti i giorni, tranne la domenica.brodinobrodino

Brodino Pastificio via Fra Michelino 56 Cesena