Dolce Vita in spiaggia

Pranzo on the beach al Calamare

Si può andare in spiaggia per prendere il sole, giocare a beach volley, fare sport, starsene ad oziare ore, affittare un moscone e fare il bagno al largo, oppure si può andare in spiaggia per regalarsi un pranzetto instagrammabile fra tradizioni marinare e rivisitazioni gourmet. E poi, magari trascorrere il resto del pomeriggio in una spa. Una spa sulla spiaggia con il tappeto verde come passerella.

Pochi giorni fa ho avuto l’occasione di pranzare al Calamare, il ristorante super chic all’interno del Fantini Club di Cervia. E’ il maxi stabilimento balneare conosciuto per la sua offerta sportiva. In pratica non c’è sport che qui non puoi fare. Da solo, in squadra e persino con il personal trainer nella palestra fronte mare con tanto di attrezzi Technogym.

Tutto il gusto healty della cucina di mare

Verdura, frutti, germogli, il buon pesce azzurro del mare di casa, qualche tocco esotico per accostamenti originali, gli ingredienti usati come colori, sono stati gli elementi del social lunch di ben otto portate, leggero come una nuvola.

L’antipasto fra Orto e Mare con la degustazione di crostacei e molluschi e verdure di stagione (da mangiare prima di tutto con gli occhi). A seguire l’assaggio di Passatelli del Molo con gamberi, totani e croccante al nero di seppia. Il Risotto in bianco di mare con leccia marinata, fave e profumo di caffè (assolutamente divino).

I secondi sono partiti dalla petit grigliata di pesce azzurro (alici, sarde e sgombro) con mostarda di cipolla ai semi di lino, pesto al cavolo nero, per un pieno di Omega 3. Il Polipo alla brace con zafferano e curcuma, il tonno sulla piastra insaporito con il cumino con la patata dolce e quella viola, come dire LO Yin e Lo Yang in versione marinara (in assoluto la cosa più buona che abbia assaggiato).

E per concludere un doppio saggio di dolce: la Sbriciolona con gelato alla crem e fragole (ha strappato il doppio assaggio) e il Cioccolato Fondente, con pane dolce alla vaniglia e mango.

Se siete il tipo: sabbia tiepida sotto i piedi con il rumore delle onde in sottofondo, il ristorante Calamare di sera svela la sua anima più glam. Il menù si arricchisce di crudité: tartare e carpacci di tonno pinna gialla oppure di pesce spada di Sicilia, carpaccio di gamberi rosa, ostriche bretoni. Mentre palme, amache, la luce soffusa delle candele rendono l’atmosfera unica.

Pomeriggio di relax nella spa

Dopo il pranzo con i piedi sulla sabbia al Calamare un pomeriggio di relax nella spa. E’ in spiaggia, ma per regalarti il massimo del benessere qui cammini sulla soffice erba verde. Poi c’è la proverbiale ardua scelta: sauna, docce tropicali, maxi vasca idromassaggio, il lettino di sale ( le saline di Cervia sono a due passi), massaggi, trattamenti estetici, oppure un paio di ore in silenzio, all’ombra stesa su un lettino, a non pensare a niente.