La guida di IOeRimini: scarica la tua copia

guida

 

Scopri la città insieme a IOeRimini

Un anno di lavoro e di emozioni. Di scatti e di parole messe nero su bianco. Per portarti uno dei quartieri più suggestivi di Rimini: il Borgo San Giuliano, il cuore della Rimini felliniana.

E’ il primo progetto che ho realizzato attraverso IOeRimini. E ne vado davvero fiera. Perché scrivere una guida era il mio sogno sin da quando ho iniziato a raccontare Rimini attraverso il mio blog. Ma questo è solo il 50 per cento di felicità. L’altro restante 50 per cento è dovuto al fatto che questo progetto mi vede lavorare fianco a fianco con Birra Amarcord.

Un brand made in Rimini, risultato di un avvincente progetto imprenditoriale che ha saputo instillare in un fresco bicchiere di birra: allure felliniano e convivialità. Una birra che ho scoperto fin dall’inizio della sua “carriera”. Eravamo alla fine degli anni Novanta, andando a fare la spesa, mi sono subito innamora di quella bottiglia dalle forme così particolari fra le birre made in Italy dell’epoca. Ma non solo. I nomi delle birre sapevano di casa: Gradisca, Tabachéra, Volpina, Mi Midòna. Mai avrei pensato, 20 anni dopo di realizzare un progetto insieme. Sì, la vita – quando c’è passione – riesce sempre a stupirti.

 

Cap I Nel Borgo San Giuliano

Strolling with Birra Amarcord nel Borgo San Giualiano è il primo capitolo di un progetto che ti porterà alla scoperta del volto più autentico di Rimini. Naturale partire dal Borgo San Giuliano per il suo legame con Federico Fellini, per la sua indole super instagrammabile, per le suggestioni che regala la parola amarcord e per un amore tutto mio perché qui è nata mia mamma.

Il risultato? Non la classica guida turistica, ma una guida da sfogliare on line con itinerari, consigli food, suggerimenti, posti perfetti per un selfie spot e tanto altro ancora. Una city guide pensata come un’amica che di dà le dritte giuste se vieni da queste parti. E ti fa vedere cose che solo una persona del posto conosce. Questo non è che l’inizio. Il prossimo anno l’appuntamento è nel centro storico.

 

Credit immagine Fabiola Fenili – IgersRimini