A pranzo da Agrofficina

Laboratorio del gusto a due passi dalla rocca malatestiana

Da Agrofficina: cucina green e sincera

 

Agrofficina è un laboratorio del gusto nel cuore di Rimini. Si trova a due passi dalla rocca malatestiana ed è il classico posticino da frequentare da mattino fino a tarda sera.

L’idea parte nel 2014: mettere insieme la terra, i suoi frutti, l’azienda di famiglia e la cucina. Anna Chiara ci gira intorno, pensa a qualcosa che assomigli a un laboratorio. Il progetto viene messo in pausa, intanto studia architettura, studia i paesaggi.

Tutto ritorna quando incontra Andrea. Spirito libero al punto da lasciare il posto fisso e ripartire daccapo dalla cucina. Prima la gavetta, poi di fianco ad affermati chef. In cinque anni ha solo in mente una cosa: aprire un posto tutto suo.

E così è stato. I loro sogni si incrociano nella vita e nella cucina, nell’estate del 2018 nasce Agrofficina, uno degli ultimi locali aperti nel centro storico di Rimini. In piazza Malatesta, davanti alle mura di Castel Sismondo, Andrea e Anna Chiara aprono il loro laboratorio del gusto, “senza fronzoli, con un tocco di poesia”.

AgrofficinaAgrofficinaAgrofficinaAgrofficinaAgrofficinaAgrofficina

L’essenziale in natura, in cucina, nel luogo

 

L’atmosfera di Agrofficina strizza l’occhio alle atmosfere scandinave negli arredi realizzati da AlmaderaLAB, ai richiami da officina, nella divisa da chef di Andrea, nei profilati in metallo, nelle cementine. Poi c’è il verde come fosse una piccola serra di città. In tavola  arriva quello che spunta dall’orto dei genitori, dai banchi del mercato, dal mare Adriatico, dalla carne acquistata “solo da chi ci fidiamo”. C’è il rispetto per l’ambiente nel servire il cibo in piatti e bicchieri biodegradabili al 100 per 100 che in 90 giorni di compostaggio ritornano in natura.

AgrofficinaAgrofficinaAgrofficina

Il menù, buono consapevole, sostenibile

 

Particolare il menù che si apre con Nel mentre cinque piatti d’entrata. A seguire puoi scegliere fra le Foglie verdi, le Zuppe calde fra cui il ramen dell’Adriatico a base di brodo di pesce fresco, verdure di stagione e tagliolini all’uovo, oppure il ramen riminese con brodo di carne e arrosto di capocollo di mora romagnola. Ci sono le piadine, i taglieri di salumi e formaggi, la frutta di stagione e i dessert.

Come primo pranzo, insieme a un’amica, siamo partite con una serie di assaggini “Nel mentre”: l’insalatina di pesce marinato e la panzanella. Da lode la frutta e la verdura marinate servite con una salsina a base di yogurt. Poi vuoi non smezzarti la pappa al pomodoro con chenelle di ricotta di capra?!

A seguire la piadina il “Pascolo” con mozzarella di bufala, pomodoro e pesto verde. E quella “Campo” sempre verdure di stagione, radicchio e yogurt speziato. Infine i dolci: la crema vanigliata servita con ciambella e frutta e il guazzetto di frutta, gelatina di ricotta e crumble. Un mix di sapori perfetto.

Tant’è che già penso alla prossima volta che ci tornerò per assaggiare la zuppa ramen. Non l’ho mai provata ma quella di pesce mi pare un ottimo inizio.

bottega | pranzo e cena | aperitivo | urban picnic | asporto | eventi

Agrofficina, piazza Malatesta 21/g Rimini

chiuso il lunedì

Please follow and like us:
RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.ioerimini.com/2018/07/a-pranzo-da-agrofficina/
Twitter

My Instagram Feed