Un pomeriggio di ghirlande per entrare nello spirito natalizio

ghirlande

Mancano 40 giorni a Natale 

Per iniziare a sentire i campanelli delle renne e battere le mani al ritmo di All I want for Christmas is You, versione Mariah Carey e a seguire l’onnipresente Last Christmas degli Wham! – tormento e delizia di ogni Natale che si rispetti – sono partita da un pomeriggio di coroncine e ghirlande festaiole rigorosamente handmade

ghirlande

Le ghirlande di Laura e Jessica

Impossibile resistere a un pomeriggio d’autunno creativo, di chiacchiere e ghirlande insieme a Laura (anima di Ramina Lab atelier di ceramica e non solo) e a Jessica Angelini (una che con i fiori ci va nozze).

Poi vuoi mettere con i primi freddi perdersi nei tè bollenti, i fili di ferro da attorcigliare,  le foglie dorate, le perline, le  bacche. E quell’atmosfera così soft del Necessaire che ci ha ospitato.

Certo non è che tutto vada liscio al primo intreccio. Ma …

In cerca di magia …

Se non ti arrendi al fatto che anche piegare il ferro in un cerchio richiede un po’ di manualità. Che mettere insieme i vari elementi, la prima volta, è un po’ complicato. Che di fianco a te capita una brava che fa cose che vorresti realizzare tu. Che avresti voglia di disfare tutto ogni due per tre.

Comunque, se superi tutto questo il pomeriggio è lungo e allora succede la magia. Un consiglio, un aiutino, uno scatto di autostima, ed ecco che la tua ghirlanda prende vita. E il Natale è alla porta.

Piaciuta l’idea? restate sintonizzate sui canali social di Ramina Lab. La magia del Natale alla porta si ripeterà.