Yume Ramen | Sogni e cibo per l’Anima

Yume ramen
Yume ramen
Yume ramen

Yume Ramen è un luogo per sognatori con una ciotola calda di brodo per l’anima stretta fra le mani. Il mio debutto con questo meraviglioso cibo giapponese non poteva essere migliore. In una fredda giornata di maggio che ha caratterizzato questa pazza primavera, una ciotola calda di brodo per l’anima non poteva essere invito migliore.

E dire che al principio, quando in Italia è arrivata la moda di questo soul food, non è che abbia fatto salti di gioia. Anzi, pensavo proprio che non facesse per me. Poi, piano piano l’idea si è fatta strada e quando nel centro storico di Rimini ha aperto il primo ramen bar, mi sono detta perché no?

Yume ramen
Yume ramen
Yume ramen

Credi nei tuoi sogni

Entri dentro Yume Ramen e sei avvolto da un’atmosfera zen: dall’arredamento al cibo passando per la filosofia, che ha accompagnato questi visionari imprenditori che del cibo per l’anima ne hanno fatto uno stile di vita. Yume, dal giapponese sogni. Ramen, cibo per l’anima.

Ciecasse il tavolo social per condividere il pasto, sgabelli squadrati con il vano per riporre borse e cappotti. E qualche cosina da leggere per imparare a stare in pace con se stessi (Ikigai) insieme al Quaderno dei Sogni per tornare a sognare (nel caso ce lo fossimo dimenticati), nell’attesa di mangiare.

Yume ramen
Yume ramen
Yume ramen

Come si mangia il cibo per l’anima

Per noi occidentali è tosta. In pratica si fa tutto quello che nel nostro galateo è peccato. Per assaporarlo al meglio servono 8 minuti. I noodles si prendono con le bacchette e si slurpano. Poco chiaro? Si succhiano. Idem con la ciotola di brodo. Si avvicina alla bocca e via di risucchio. Se non ti applichi almeno un po’, lo chef si offende, pensa che tu non abbia gradito il cibo.

Da Yume Ramen tutto è preparato nella cucina a vista. Noodles fatti a mano e le ricette studiate con pazienza e meticolosità giapponese. Come debutto sono partita dal Tokyo Ramen. Città di mare e di terra per cui nella ciotola un brodo di maiale e di pollo, noodles, chashu di maiale, cipollotto, bambù, l’uovo marinato dal cuore morbido e il soffio di mare dato dall’alga nori.

Yume ramen
Yume ramen

Prima c’era stato un assaggio di gyoza. I caratteristici ravioli giapponesi nella versione carne, pesce e veg. Qui sono cotti alla piastra e penso siano fantastici in ogni stagione. Insomma non serve una fredda giornata d’inverno per gustarli appieno.

Nel menù c’è anche una piccola selezione di cucina nipponica. Noodles saltati con verdure, riso al vapore con verdure e carne di maiale, pollo fritto alla giapponese (marinato in salsa di soia e zenzero da accompagnare alla Umami Mayo, una ricetta segreta del locale), spiedini di pollo accompagnati dalla deliziosa salsa teriyaki. Poche cose selezionate, perché la filosofia di Yume Ramen è scritta nel suo nome: noodles e cibo per l’anima.

Yume ramen

Yume Ramen via Cairoli 43 Rimini