La Mi Mama: la buona cucina della tradizione

mama

Ritorno alle origini con l’acqua Kangen

La mi Mama è un ristorante che fa subito simpatia perché appena ti siedi a tavola trovi un sacchettino di juta con dei semini da piantare e un cartoncino con una ricettina da rifare a casa. Magari non lo farai mai, ma è bello così. In cucina poi le materie prime, la stagionalità e i prodotti del territorio sono elementi fondamentali delle ricette che insieme ai piatti a base di carne e pesce prevedono tante ghiotte proposte vegan-veggie.

Oggi c’è un motivo in più per concedersi una pausa, pranzo, oppure per una gustosa cena, a La Mi Mama di Rimini: l’acqua Kangen. Mai provata? E’ ora di aggiornarsi. In giapponese significa “ritorno alle origini”.

Sana, buona, pura e rispettosa dell’ambiente

Per gli affezionati dell’acqua e limone di prima mattina è d’obbligo pasteggiare in sua compagnia. L’acqua Kangen è un’acqua alcalina, priva di cloro, che favorisce lo stabilizzarsi dell’equilibrio dell’acido basico e fra le sue proprietà c’è quella di essere fortemente antiossidante, per cui aiuta a combattere i radicali liberi, i nemici della nostra salute. Grazie a uno ionizzatore è direttamente spillata nel locale e servita in eleganti bottiglie in vetro chiuse ermeticamente.

acquaacquaacqua

L’Acqua de La Mi Mama fa parte dell’attenzione per la tavola di Mirco, Giulio e Massimiliano, i tre titolari del ristorante nel centro storico di Rimini. Un’avventura iniziata undici anni fa. Ghiotto il menù, da dove partire?

Se volete restare sulla tradizione lasciatevi tentare dai classici: tagliatelle fatte in casa con sugo di ragù, per non parlare dei passatelli con vongole, ceci e pendolini freschi. Siete per la svolta no meat? C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Qui la piadina è anche versione veg con olio al posto dello strutto, da farcire con verdure grigliate e squacquerone fuso, oppure i bocconcini di seitan in salsa BBQ, per non parlare della fritturina Mi Vegan, un classico dell’estate: tufo marinato, salvia e fiori di zucca.

acquaacqua

La Mi Mama si trova nel centro storico di Rimini, a pochi passi da piazza Cavour, è aperto tutti i giorni a pranzo  e cena con piatti a base di carne, pesce e vegetariani.

acquaacquaacquaacqua

La Mi Mama via Poletti 32 Rimini

Nécessaire la bottega gourmet

gourmet

necessairenecessairenecessairenecessairenecessairenecessaire

Sfizi assolutamente Nécessaire

Una pettit millefoglie con stracciatella e concassè di pomodori, se non un sandwich gourmet con delizioso pane alle noci, il carpaccio di salmone selvaggio accompagnato da pane e burro salato della Normandia, le immancabili acciughe del mar del Catabrico accostate alla burrata di Andria, degustazioni di salumi come il Pata Negra e pregiati formaggi francesi. Un piccolo universo di piaceri in formato gourmet ha aperto da pochi giorni in via XX Settembre 118 a Rimini.

Si chiama semplicemente Nécessaire, bottega gourmet e club. E’ il sogno diventato realtà di Enrico Gori e Marco Ronci, 21 anni appena, ma con diversi anni alle spalle nel settore della ristorazione fra l’Italia e all’estero. Un luogo ideale per una piccola spesa cosmopolita, per una stuzzicante pausa pranzo e per un aperitivo prima di andare a cena, senza dimenticare i salutari centrifugati e gli irrinunciabili brioche e caffè per colazione.

Particolare e d’effetto l’arredamento, molto city, con tanto blu, oro, nero, dettagli in legno naturale e quattro mandala che sono diventati le texture per tavolini, menù e biglietti da visita. 

Fra gli angoli più suggestivi, oltre alla saletta blu, c’è la corte interna riparata dal traffico, l’ideale per trascorre le serate estive: steccato in legno, tavolini in nuance, sedute in pellet e l’atmosfera particolare creata dai tappeti, i grandi vasi di piante e le lucine appese al filo. Da provare assolutamente: Necessaire, bottega gourmet club.

necessairenecessairenecessairenecessairenecessairenecessairenecessairenecessairenecessaire

Necessaire Bottega Gourmet Club via XX Settembre, 78 Rimini 

Darsena sunset: cheers al primo spritz della stagione

sunset

sunsetsunsetsunsetsunsetdarsenasunset

Il primo spritz alla Darsena Sunset Bar per noi riminesi apre ufficialmente la stagione balneare. Quando arriva la golden hour con le sue luci morbide, i colori caldi e le ombre lunghe, c’è solo un posto, a Rimini, dove puoi andare: alla nuova darsena e goderti, in compagnia delle amiche, un tramonto mozzafiato. Quello di oggi era spettacolare.

Darsena Sunset Bar viale Ortigara, 78 Rimini

Metti un fiore nel mojito

fiore

fiorefiorefiorefiorefiore

fiore

La nostra primavera riminese è iniziata con un colorato e profumato drink in mano: vitamin drink con frutta fresca ed erbe aromatiche, colorati cocktail con fiori, zuccherosi, buonissimi, preparati dalla bar lady Jessica Fioroni. L’edizione riminese di Giardini d’Autore ha riservato delle sorprese OFF. Se al Teatro Galli di Rimini profumi ed essenze hanno rubato la scena nel foyer, all’interno della Galleria Gorza la primavera con tutto il suo carico di colori e profumi è finita in un bicchiere nella serata organizzata nello chiccoso club Lola Langusta.