Sunday morning: la Colazione dei Sogni

sunday

Sunday Morning
brings the dawn in

It’s just a restless feeling by my side
Early dawning, Sunday morning

sundaysundaysunday

 

Modalità lavoro off e via in bici, direzione mare, a ritagliarmi la mia Colazione dei Sogni. Sunday Morning da Panenostro è french toast, amiche, chiacchiere, in una meraviglia di terrazza a metà strada fra una serra e un giardino fiorito.

 

sundaysunday

Panostro LAb  __ Rimini (viale Amerigo Vespucci, 71)

A Castel Sismondo “esplodono” le peonie

peonie

Sono le regine dei fiori e non può essere altrimenti visto il loro fascino. Un soffio di poesia, dove le maliziose ninfe amano nascondersi. In questo weekend le peonie sono state le indiscusse protagoniste di Giardini d’Autore alla Corte dei Malatesta. Penso che in pochi abbiano lasciato Castel Sismondo senza averne acquistato un mazzo da PeoniamiA. Bianche, corallo, rosa intenso, fucsia, rosa baby, sono un’esplosione di pura bellezza.

Come lo speciale di Giardini d’Autore inserito nelle celebrazioni per il sesto centenario della nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta. Signore di Rimini e tra gli indiscussi protagonisti del Rinascimento italiano. Per due giorni la corte di Castel Sismondo si è trasformata in un giardino fiorito, un delizioso privèe della manifestazione che anno dopo anno ci ha fatto innamorare della vita green in città.

peoniepeoniepeoniepeonieFrench touch

Fiori, colori e l’impalpabile tocco francese che è stato il trait d’union fra la delicata cucina dello chef Silver Succi, le creazioni floreali di Carlotta di Panenostro e le sedute Lalabonbon di Cristina Zanni. Colazioni, brunch, merende in giardino a base di frutti rossi, torte di cioccolato, brioche vegane e panini al latte. Per proseguire all’ora di pranzo con ravioli di ortica e raviggiolo, parmigiana di zucchine e melanzane, verdure al forno in agrodolce di zenzero. A seguire, verso sera, il calice di vino da abbinare al prosciutto tagliato rigorosamente al coltello, ai formaggi e alle verdure a julienne. Da consumarsi a passeggio fra i giardini oppure seduti sui tavoli in legno fioriti, fra peonie, mazzi di lavanda  e di eucalipto, rose inglesi, insieme ai fiori di campo.peoniepeoniepeoniepeoniepeoniepeonie

Alla corte dei Malatesta

Mattinèe in musica, acquisti green, laboratori per i bimbi, incontri e per non farsi mancare nulla fiori e trecce nelle acconciature di Mari de La Maison du Reflet, passaporto romagnolo con l’anima parigina. Nella corte di Castel Sismondo il fiorito prive di Giardini d’Autore. Chapeau!

peonie

Colazione a Rimini: 7 indirizzi per partire con il piede giusto

colazione

Hai presente quando ti svegli ispirato e hai voglia di una colazione speciale, oppure solo appropriata alla giornata che ti aspetta? E finisci per andare sempre nei soliti posti, salvo poi pensare: caspita è vero che lì fanno cose deliziose. Bene, siccome tutto questo capita pure a me, ho deciso di condividere con tutti voi un post con le mie colazioni del cuore. Ne ho scelte sette, una per ogni giorno della settimana.

colazione

 

Al Bio’s Caffè quando voglio fare la salutista

Se il lunedì ho bisogno di una coccola scelgo il Bios Caffè (via Bramante 7): peccati sì, ma con consapevolezza, in stile veg/biologico. In genere ci attacco anche la spesa nel vicino market dove mi rifornisco di tisane, infusi, yogurt bio, legumi, il buon pane preparato con il lievito madre. Insomma, tutto quello che entra di diritto nella parte buona della mia dispensa. Tornando alla colazione qui vado su una scelta semplice semplice da lunedì: cappuccio con latte di soia e brioche vegan.

Al Bar Lento per gustarsi quel tepore casalingo

Penso che sia il locale di Rimini che in assoluto ti trasmette l’idea di casa. Nella mia mente è l’eterno salotto da studenti sempre pronto ad accogliere quella sedia in più. Sarà forse per i mobili come il resto dell’arredamento, rigorosamente second hand e in vendita, pronto a rifarsi una nuova vita fra le tue mura domestiche. Anche il Bar Lento (via Bertola, 52) è il posto giusto per i peccati consapevoli. Brioche, torte da forno, muffin e altre specialità da prima colazione sono all’insegna del veg. Particolarissima la selezione dei tè. Valentina, la proprietaria, è una vera esperta del settore, per cui una tazza di tè  oppure un infuso è una scelta obbligata soprattuto in inverno. Con la bella stagione invece, vado pazza per le sue centrifughe di frutta, verdura con note speziate.

colazione

La Farina di Soriani vale una deviazione in zona centro studi

Non posso dire che mi sia di strada, ma di tanto in tanto mi piace fare un passaggio in zona centro studi per una colazione da Farina (via Colonna, 21). E’ nato da una “costola” della pasticceria Soriani che a Rimini è uno dei luoghi simbolo quando si parla di paste e dolci da portare in tavola la domenica. Il suo bancone è un inno al desiderio si trova di tutto dalla colazione dolce a quella salata: brioche, bomboloni, paste, focacce, i paninetti tondi in stile Poldo anche in versione petit, ancora il pane e la pizza appena sfornati … non c’è che l’imbarazzo della scelta.

colazione

L’ultima novità: Circus paninificio caffè

E’ uno degli ultimi locali aperti a Rimini. Mi è bastato entrare dentro una mattina per capire che sarebbe entrato di diritto nella lista dei miei preferiti. Da Circus (piazzetta San Martino, 8) pane e dolci sono preparati in casa e passano direttamente dal laboratorio artigianale al bancone. Menzione speciale per i bomboloni cotti al forno, ma potete contare anche su una selezione di torte del giorno, fra cui la cheesecake ai frutti rossi. Per quelli che non ne hanno mai abbastanza c’è la “bignolata“, bignè farciti con zabaione, budino al cioccolato e panna montata. Per i salutisti invece yogurt bianco con frutta di stagione e la classica manciata di crumble

colazione

Pasticceria Duomo quando un classico è per sempre

La pasticceria Il Duomo (via Bufalini, 60) è una felice tentazione lungo la via che percorro per andare al mercato coperto di Rimini. Pasticceria, caffetteria, sala da tè, le sue colazioni sono eccellenti. I croissant freschi di giornata, realizzati nel laboratorio artigianale adiacente, virano dal classico cornetto da accompagnare al cappuccino alle brioche farcite, fino a quelle in versione vegane alla quinoa con ripieno di lamponi. Nelle  vetrine della pasticceria Il Duomo ci perdi gli occhi: i bomboloni, le brioche al cioccolato, alla crema, con il miele, la marmellata, le paste. Da provare le crostate mignon con i frutti rossi, oppure le mini cheesecake, i deliziosi e colorati pasticcini mignon e ancora torte, crostate …  In sintesi: sei in cerca di un dolce desiderio? Qui lo trovi.

colazione

Il sabato da Necessaire

Se penso a Necessaire (via XX Settembre 118), penso al week end. In particolare al sabato mattina. A due passi dal centro storico con la sua atmosfera easy offre una selezione di colazioni molto curate. Brioches, paste, muffin, pancake con fragole e crema per gli amanti del dolce e allettanti piatti salati. Chiedere due uova strapazzate con bacon da Necessaire è una richiesta esaudibile in pochi minuti. E’ la colazione da gustarsi fino all’ultimo morso prima di un giro di shopping. Open dalle 10 del mattino in poi.

colazione

A PaneNostro la chiamano la colazione dei sogni

E’ un’esclusiva del sabato e della domenica. Da Panenostro (viale Vespucci, 71) l’hanno chiamata la colazione dei sogni e non poteva essere altrimenti. Immagina un posto bellissimo pieno di fiori, con il sottile profumo di burro e biscotti. Aggiungi un bancone ricolmo di ogni desiderio dolce e salato (caffè americano, cioccolata calda, spremute, infusi, brioche, torte, pane caldo, sandwich, affettati, uova strapazzate …). Puoi osare di più e immaginare invitanti waffel con crema chantilly e frutti di bosco, caldi pancake su cui fare colare lo sciroppo d’acero che d’incanto finiscono sulla tua tavola. Ecco perché è la colazione dei sogni.

Colazione al Bar Lento

bar

bar

Spazioso, luminoso, comodoso

Noi riminesi il Bar Lento lo abbiamo adottato fin dalla prima ora. Aperto solo l’11 giugno scorso sta contribuendo a rianimare via Bertola, nel centro storico di Rimini. Sicuramente un luogo dal good karma. Fortunate infatti sono state negli anni Novanta le stagioni del circolo Arci Wadada che qui aveva sede. Stesso destino per la boutique l’Appartamento che nel locale ha mosso i primi passi per poi trasferirsi in una via adiacente una volta diventata grande. Adesso, grazie a Valentina c’è un nuovo punto di ritrovo.

Se sei vegan è il bar perfetto. Se non lo sei l’atmosfera che si respira ti conquisterà e allora iniziare la giornata con un cappuccino di latte di soia, una golosa centrifuga di frutta aromatizzata allo zenzero e una collezione di brioches veg non ti sembrerà così impossibile. Anzi.

Non solo colazioni. A pranzo ogni giorno insalate con cereali, panini, con la predilezione di Valentina per i risi che arrivano da tutto il mondo. Ultima chance per trascorrere qualche ora in buona compagnia al Bar Lento è l’aperitivo.

barbarbarbarbar

Sorrisi e bici

Particolare l’arredamento, merito del fratello collezionista – come il resto della famiglia – di oggetti e mobili vintage e di modernariato. A proposito tutto quello che arreda il locale è in vendita, tavolini e poltroncine compresi. In vendita pure collezioni di carte e cartoline che fanno tornare la voglia di scrivere con penne e pennini.

Infine se la scritta SORRIDI è diventato il tratto distintivo di questo bar, altrettanto bella l’idea di sistemare una rastrelliera per le bici all’ingresso. Un po’ come a casa, arrivi, metti giù la bici e ti accomodi in salotto con gli amici.

bar

Bar Lento via Bertola 52 Rimini